15.3 C
Berlino
sabato, Settembre 24, 2022

Rainbow-Six: Vittorie – Nuovo sistema di tornei da maggio 2020

Follow US

80FansLike
908FollowersFollow
54FollowersFollow

Alla grande finale del Six Invitational non solo Spacestation Gaming si è incoronato campione del mondo. Poco prima dell’inizio dei giochi finali, lo sviluppatore Ubisoft ha annunciato i suoi piani per il futuro della scena agonistica.

Nel quinto anno dall’uscita di Rainbow Six: Victories, la scena si trova ad affrontare enormi cambiamenti. L’attuale sistema Pro League terminerà a maggio, nell’undicesima stagione, e sarà sostituito da nuove strutture regionali.

Il 2020 come inizio del nuovo sistema

Anche se la finale dell’undicesima stagione della Pro League si svolgerà ancora a maggio, il nuovo sistema entrerà in vigore subito dopo. La Lega Pro nella sua forma attuale sarà abolita. L’anno sarà invece diviso in quattro sezioni, con i primi tre quarti, detti “palcoscenici”, che porteranno alle major. L’ultima sezione si concluderà con il Six Invitational. Per il 2020 come anno di transizione tra i sistemi, ciò significa due major prima del Six Invitational del 2021.

Il Major di agosto si svolgerà nuovamente in Nord America, mentre il Major di novembre si terrà in Europa. Le squadre possono qualificarsi per la Major attraverso i campionati regionali di recente introduzione, che sostituiranno la Pro League. Le migliori quattro squadre di ogni regione si incontreranno poi al Major.

L’introduzione completa del nuovo sistema seguirà nel 2021:

Insieme al nuovo programma, Ubisoft ha anche rivelato le regioni dove si terranno le major del prossimo anno. L’Europa riceve il Maggiore a maggio, mentre il Nord America e l’Asia-Pacifico lo ospiteranno ad agosto e novembre.

Revisione delle regioni
Le quattro regioni esistenti rimarranno nella loro forma attuale. In futuro i tornei continueranno quindi a essere divisi in Europa, Nord America, Asia-Pacifico e America Latina.

Tuttavia, ci saranno alcuni cambiamenti. Ad esempio, la massima serie A europea sarà ampliata a dieci squadre e un ruolo maggiore sarà assegnato alle competizioni nazionali. Con buone prestazioni nei campionati nazionali, è possibile anche la promozione nella massima serie.

La regione dell’Asia-Pacifico sarà divisa in due divisioni. Una è la “Divisione Nord” con il Giappone, l’Asia orientale e il Sud-Est asiatico e la “Divisione Sud” con l’Australia, l’Oceania e l’Asia meridionale.

In America Latina, il numero di divisioni è fissato a tre: Brasile, Messico e Sud America. L’attuale divisione brasiliana sarà portata a dieci squadre, mentre il Messico passerà al formato LAN. Argentina, Cile, Uruguay e Perù saranno aggiunti alla nuova Divisione Sud America.

Ci saranno cambiamenti anche per la regione del Nord America, appena istituita come Campione del Mondo. Anche qui si creeranno due divisioni. Il Canada sarà scorporato come divisione separata, mentre la divisione USA si svilupperà in un formato LAN a Las Vegas.

Punti sulla strada per il Sei Invitazionale

Il prossimo grande punto di revisione riguarda la qualificazione al Campionato del Mondo a Sei Invitazionali. Invece di definire alcuni tornei i cui vincitori sono invitati automaticamente, Ubisoft sta introducendo un sistema a punti. Le squadre riceveranno punti in base alle loro prestazioni nei “palcoscenici” della stagione. Questo permette alle squadre che ottengono sempre buoni risultati, ma che non riescono a vincere i tornei, di arrivare al Six Invitational.

A fine stagione, le prime 16 squadre della classifica a punti sono invitate al Six Invitational per incoronare un nuovo campione del mondo.

Maggiori informazioni possono essere trovate sul post ufficiale del blog Ubisoft:
Riforma del programma Rainbow Six Esport: Vittorie

Cosa ne pensi del nuovo sistema di Rainbow Six: Victories? Raccontatecelo sui social media!

Stephan
Stephan
Età: 25 anni Origine: Bulgaria Interessi: Gioco Professione: Editore online, studente

RELATED ARTICLES

Sarà un The Witcher coreano? Nuovo RPG con un suggestivo trailer di debutto

Lo sviluppatore Krafton ha presentato un progetto ancora senza nome, il cui primo trailer si intitola "The Nhaga Eater"....

Azione di spada con 32 giocatori: Warhaven crea l’atmosfera per grandi battaglie fantasy

Se non vi sembra elegante: Presto inizierà la beta del nuovo gioco multiplayer PVPWarhavendello sviluppatore coreano Nexon su...

Il trailer di Overwatch 2 ci ricorda che la Stagione 1 è molto vicina

Dopo una lunga attesa, Overwatch 2 uscirà presto e annuncia l'inizio della prima stagione con un trailer. Vi introduce...