7.2 C
Berlino
venerdì, Febbraio 3, 2023

I piani NiP tornano a LoL

Follow US

80FansLike
908FollowersFollow
54FollowersFollow

I ninja in pigiama vogliono entrare nella scena della “Lega delle leggende” – di nuovo.

Secondo il COO dell’organizzazione svedese eSports “Ninjas in pigiama”, hanno in programma di tornare alla League of Legends. Jonas Gundersen ha detto su Twitter che stanno cercando un “appassionato e affamato” head coach per aiutarli a costruire qualcosa di “grande”.

Il terzo tentativo per i Ninja

Questo segnerebbe il terzo tentativo di NiP di affermarsi nella scena LoL. NiP è entrata per la prima volta nella fase LoL nel 2013, poco dopo aver rilevato la squadra dei Lupi di Copenhagen. Tra loro c’era un certo Søren “Bjergsen” Bjerg. La squadra ha dovuto subire ripetuti cambi di giocatori e ancora, o forse proprio per questo, non è riuscita a soddisfare le alte aspettative. Nei Play-off estivi dell’EUCS 2014 la squadra si è classificata solo al quarto posto. Di conseguenza, NiP ha sciolto la sua squadra LoL nel settembre 2014.

Nel maggio 2017 gli svedesi hanno iniziato un secondo tentativo rilevando la squadra dell’Accademia di Fnatic. L’organizzazione era interessata solo a un posto nell’LCS dell’UE, in quanto ha immediatamente sciolto il team dell’Accademia e ha formato un nuovo team. Con giocatori come Kim “Profit” Jun-hyung e Martin “HeaQ” Kordmaa, i responsabili si aspettavano una stagione di successo. Le cose sono andate diversamente. NiP ha finito 2-11 all’ultimo posto della stagione regolare. Nella successiva promozione di primavera, il NiP ha perso la partita decisiva contro lo Schalke 04 Esports 0-3 ed è stato retrocesso dall’EU LCS. Dopo di che, NiP ha sciolto la squadra di nuovo.

I successi di NiP in altri titoli eSports

Il fatto che NiP sia in grado di costruire squadre di successo è stato dimostrato in altri titoli eSports: In Rainbow Six vince e Dota-2 due squadre solide giocano per l’organizzazione. La più famosa, tuttavia, è la loro squadra CS:GO, con la quale sono sulla strada del successo dal 2012. Più recentemente, i Ninja hanno impressionato nella BLAST Pro Series, dove sono arrivati secondi a Copenhagen e terzi nelle finali globali.

Emma
Emma
Età: 26 anni Origine: Francia Interessi: Gioco, Tennis Professione: Editore online

RELATED ARTICLES

Consigli da gennaio 2023: Probabilmente vi siete persi 7 nuovi fantastici giochi!

L''inizio dell''anno è solitamente piuttosto scarso di nuovi giochi per PC. Ma abbiamo comunque scovato per voi delle entusiasmanti...

Battlefield e Apex Legends Mobile sono stati interrotti in un colpo solo, lo studio probabilmente è stato sciolto

L''editore EA interromperà due spin-off mobili dei propri marchi. Lo studio responsabile di Battlefield sarà addirittura sciolto. Apex Legends Mobile...

Dying Light 2, il successo degli zombie: la roadmap per il 2023 non vi lascerà annoiare

Il gioco d''azione zombie Dying Light 2 festeggia il suo primo compleanno con uno sguardo al secondo anno di...