15.4 C
Berlino
venerdì, Aprile 12, 2024

Judas: il nuovo sparatutto del creatore di Bioshock racconta una storia flessibile da (mattoncini Lego narrativi)

Follow US

80FansLike
908FollowersFollow
57FollowersFollow

Il nuovo gioco di Ken Levine ha molto in comune con Bioshock, ma fa le cose in modo diverso in termini di narrazione

Ai Game Awards 2022, lo sviluppatore veterano Ken Levine e il suo studio Ghost Story Games, fondato dopo Bioshock Infinite, hanno presentato lo sparatutto per giocatore singolo Judas. Con un design stravagante dei personaggi, un’abbondante potenza di fuoco, poteri elementali e un mondo di gioco in cui non tutto è come sembra, la vicinanza con i tre popolari giochi di Bioshock è stata subito stabilita.

Tuttavia, questa volta la narrazione prende una nuova direzione. Ciò è illustrato anche dal trailer della storia di Judas:

Judas: i blocchi della storia portano a varianti sempre diverse

Inun’intervista con Last Stand MediaKen Levine spiega che ha sempre desiderato realizzare un gioco con questi“mattoncini Lego narrativi “ed è proprio di questo che si tratta. In pratica, si tratta di combinare i singoli pezzi fatti a mano per creare una storia leggermente diversa ogni volta che si gioca.

Di recente, alcuni rappresentanti dei media hanno potuto giocare a Judas per qualche ora, compreso il presentatore dei Game Awards, Geoff Keighley. In un video, egli dà una prima impressione di come questo elemento narrativo viene utilizzato nel gioco

Le azioni giocano un ruolo

Sulla Mayflower – un’astronave grande come una città che funge da mondo di gioco – si incontrano tre personaggi importanti, tra cuiTom, Nefertiti e Hopeun tempo erano una famiglia, ma non sono più così ben disposti l’uno verso l’altro

Secondo Keighley, i tre personaggi agiscono come fazioni che si contendono la vostra attenzionee si rivolgono a voi con compiti diversi. Non solo reagiscono alle missioni che completate per loro, ma si offendono anche se sostenete gli altri.

Keighley fa un paragone con il sistema NemesisdellaTerra di Mezzo: L’ombra di Mordor. I tre personaggi intervengono nel gioco a seconda del rapporto che avete con loro.

Il moderatore fornisce alcuni esempi:Ad esempio, Tom irrompe in una conversazione con Nefertiti per fargli un’offerta migliore. Un’altra volta, gli nega l’accesso a un reparto di cura perché non è soddisfatto del suo comportamento.

Quanto sia complesso questo sistema e quanto sia valido per l’intero gioco non si può ancora dire dopo le cinque ore di gioco, spiega Keighley. Al momentonon ci sono dettagli sulla data di uscitadi Judas.

Cosa ne pensate del concept? Vi piace Judas come successore di Bioshock nello spirito finora? Sentitevi liberi di scrivere la vostra opinione nei commenti

Flo
Flo
Età: 28 anni Origine: Germania Interessi: Gioco, Bicicletta, Calcio Professione: Editore online

RELATED ARTICLES

Total War: Warhammer 3 – Thrones of Decay uscirà in primavera: ecco cosa contiene il nuovo DLC

Il prossimo DLC per TW: Warhammer 3 è ai blocchi di partenza e porta tre nuovi comandanti leggendari nel...

Battlefield 2042: invece di realizzare la Stagione 8, gli sviluppatori stanno affrontando nuovi progetti

Lo sparatutto multiplayer non avrà un'altra stagione. Gli aggiornamenti minori continueranno, ma l'attenzione è ora rivolta al successore Molti...

Rumor: il nuovo gioco di Prince of Persia uscirà a maggio

Durante il fine settimana, Tom Henderson, un insider del settore, ha rivelato che Ubisoft ha dato il via a...