2.1 C
Berlino
sabato, Febbraio 4, 2023

Perdere con stile? Queste skin in League of Legends sono a pagamento!

Follow US

80FansLike
908FollowersFollow
54FollowersFollow

Anche in League of Legends ci sono skin che rendono il gioco più difficile anziché più dolce. Dovresti tenere le mani lontane da queste pelli!

League of Legends è in realtà un titolo free-to-play. È possibile investire denaro in skin solo per abbellire i campioni, ma non si ottiene alcun vantaggio di gioco.

Questo è il modo in cui lo sviluppatore Riot Games lo intendeva originariamente. Ma involontariamente hanno introdotto nel gioco le skin, che possono portare a chi le indossa vantaggi, ma anche svantaggi.

Abbiamo già parlato delle skin di League of Legends che potrebbero essere a pagamento perché confondono troppo i giocatori. Alcune skin sono addirittura vietate nella sezioneprofessionale per questo motivo.

Ma ci sono anche pelli che hanno più probabilità di portare alla rovina chi le indossa che di dargli un vantaggio. E probabilmente sono stati spesi soldi anche per quello!

Fareste meglio a tenere le mani lontane da queste pelli se ritenete sacro il vostro LP:

Mythmaker Irelia

La nuova skin Irelia è qualcosa di molto speciale: non solo è leggendaria e costa quasi 16 euro con i suoi 1820 Punti Riot – no, ti fa anche perdere la partita. Che offerta!

Il problema sono gli attacchi automatici. Perché non coincidono con l”effetto visivo e l”audio della pelle. Questo porta ad annullare involontariamente gli attacchi automatici o a non colpire.

Soprattutto nelle fasi iniziali del gioco, questa asincronicità ha un grande impatto perché la velocità d”attacco di Irelia è ancora lenta. Nel prosieguo del gioco, il problema scompare, ma soprattutto all”inizio della partita, gli errori di gioco che ne derivano possono essere decisivi per l”esito della partita.

PROGETTO: Vayne

Questa leggendaria skin di Vayne ha sicuramente fatto rimpiangere a molti giocatori il proprio investimento. In realtà, è snello, ha linee vocali interessanti e Vayne guida persino una moto futuristica! Ma sfortunatamente, questo toglie a chi lo indossa la possibilità di vedere il gioco.

Perché in Ultimate lo schermo del giocatore si trasforma negli occhiali di Vayne. Ci sono quindi strisce viola pulsanti intorno ai bordi. Si tratta di una distrazione di cui non si ha assolutamente bisogno, soprattutto come AD-Carry in un acceso scontro di squadra.

Quindi, se si vuole mantenere una visione d”insieme, è meglio fare a meno di PROJECT: Vayne.

Pulsfire Ezreal

Peggio ancora che buttare soldi inutilmente per le skin leggendarie è farlo per una skin Ultimate. Pulsfire Ezreal è stata una delle prime skin a 3250 RP.

Ma invece dell”esperienza fantascientifica promessa, c”è solo una sensazione di goffaggine e abilità che sembrano più grandi di quanto siano in realtà. Anche i potenziamenti dell”armatura ai livelli più alti non aiutano.

Battlecast Kog”Maw

Quando si gioca con un campione che potenzialmente può fare molti danni con i suoi colpi di abilità, si vorrebbe che queste abilità non fossero ben viste.

Sarebbe un peccato se Riot rilasciasse una skin per questo campione in cui la posizione d”impatto della Ultimate è contrassegnata da un carattere in grassetto

Arcade Riven

La skin Riven in stile retrò dovrebbe essere molto divertente per chi la indossa, con le sue animazioni colorate e i suoi riferimenti ad altri giochi, se non fosse per la strategia di annullamento delle animazioni che ogni buon giocatore di Riven dovrebbe essere in grado di fare nel sonno.

La pelle è così goffa che è quasi impossibile trovare il momento giusto. Se volete comunque giocare la pelle, è una buona idea passare molto tempo in modalità pratica prima.

Arcade Caitlyn

Quanto è divertente nei panni di Caitlyn quando nascondi di nascosto una trappola dietro la torre e l”AD Carry nemico ci casca stupidamente perché non l”ha vista. Combo on e boom! Primo sangue.

È quindi del tutto incomprensibile il motivo per cui Riot abbia deciso di dotare le trappole di Arcade Caitlyn di una gigantesca ciliegia luminosa.

Forse nella vita reale le trappole funzionano così, ma nessun giocatore di League of Legends penserà: “Oh, una ciliegia – è lì che devo andare!”

La versione Prestige fa addirittura di meglio e “attira” gli avversari con un diamante scintillante.

Thomas
Thomas
Età: 31 anni Origine: Svezia Interessi: gioco, calcio, sci Professione: Editore online, animatore

RELATED ARTICLES

Consigli da gennaio 2023: Probabilmente vi siete persi 7 nuovi fantastici giochi!

L''inizio dell''anno è solitamente piuttosto scarso di nuovi giochi per PC. Ma abbiamo comunque scovato per voi delle entusiasmanti...

Battlefield e Apex Legends Mobile sono stati interrotti in un colpo solo, lo studio probabilmente è stato sciolto

L''editore EA interromperà due spin-off mobili dei propri marchi. Lo studio responsabile di Battlefield sarà addirittura sciolto. Apex Legends Mobile...

Dying Light 2, il successo degli zombie: la roadmap per il 2023 non vi lascerà annoiare

Il gioco d''azione zombie Dying Light 2 festeggia il suo primo compleanno con uno sguardo al secondo anno di...