MSI 2020 dipendente da coronavirus

0
451

Secondo John Needham, Global Head of Esports at Riot Games, l’ora e il luogo dell’invito di metà stagione dipenderà dalla situazione del coronavirus.

In un post su Twitter tramite League of Legends eSports, Riot Games ha rivelato perché non ci sono state finora ulteriori informazioni sull’Invitational di metà stagione.

Sicurezza per tifosi e giocatori
“So che molti di voi stanno aspettando i dettagli del Mid-Season Invitational 2020 – e siamo ansiosi di condividerli. Tuttavia, dato che i paesi di tutto il mondo sono alle prese con il virus corona, abbiamo dovuto modificare i nostri piani e rimandare l’annuncio del luogo e dell’ora da MSI 2020”, ha dichiarato John Needham, Global Head of Esports di Riot Games.

“Mentre stiamo facendo tutto il possibile per garantire che l’evento si svolga, la salute e la sicurezza dei giocatori e dei tifosi è fondamentale. Subito dopo, dovrebbe essere garantita anche l’integrità del concorso”.

Ulteriori informazioni dovrebbero seguire il più presto possibile. L’MSI è una sorta di mini campionato mondiale di metà stagione, che viene disputato da tutti i campioni primaverili delle regioni. L’anno scorso, la G2 Esports ha trionfato contro il Team Liquid in finale dopo che il T1 è stato eliminato da Faker in semifinale.

Anche nella Overwatch League ci sono state di nuovo cancellazioni per i giorni delle partite. La partita in casa della dinastia Seoul e le partite di recupero previste per la 6a e 7a settimana sono state rinviate a causa dell’aumento dei tassi di infezione in Corea del Sud.