Stalker 2 gioca esattamente come dovrebbe giocare Stalker!

0
31

Quasi un anno dopo la nostra ultima deludente recensione di Stalker 2: Heart of Chornobyl, molte cose sono cambiate. Fortunatamente, per lo più in meglio

Stalker 2inizia, in modo appropriato, con un camion in corsa su un’autostrada di notte. Ma a differenza di Strelok, quasi 20 anni fa, nel primo capitolo intitolatoStalker: Shadow of Chernobylil nuovo protagonista Skif mantiene il controllo. Deve posizionare un trasmettitore su tre anomalie nella zona notturna della Chernobyl contaminata.

Perché? Perché? Perché? Non voglio svelarlo per motivi di spoiler, perché oggi parliamo del gameplay di Stalker 2: Heart of Chornobyl. Sto visitando gli sviluppatori nell’ambito del Summer Game Fest 2024 di Los Angeles. La giornata alla fiera è quasi finita, l’orologio segna le 19.30 ora di Los Angeles, ma mezz’ora di Stalker non può non essere inclusa

Come ho detto, sto giocando all’inizio della campagna. E inizia in un’atmosfera di buio pesto. Skif si trova da solo nell’erba alta, deve trovare in qualche modo queste tre anomalie e tutto il resto… beh, tutto il resto dipende da me.

Tecnicamente molto più rotondo

La collega Natalie era già rimasta stupita dal punto numero uno quando ha giocato per la prima volta al gioco nell’agosto del 2023:Stalker 2 sembra abbastanza buono da poter essere mangiato.La zona di notte, ad esempio, è illuminata da anomalie lampeggianti in lontananza. Anche le texture sono nitide e posso letteralmente raschiare la ruggine dai modelli delle armi con l’unghia.

Quando premoLcome lampada, Skif accende fisicamente la sua lampada frontale in modo corretto – quindi il cono di luce non appare magicamente dal mio stomaco. E fortunatamente, la versione ora funzionatecnicamente molto più fluida di dieci mesi fa: durante la mia sessione di mezz’ora, c’è stato un solo bug. Il mouse ha improvvisamente smesso di funzionare correttamente; un riavvio ha risolto il problema

A parte questo, il gioco vanta un livello di dettaglio sensazionale. Ma ancora più impressionante dell’aspetto è la sensazione di Stalker 2.

(La zona di Chernobyl sembra incredibilmente bella.)
(La zona di Chernobyl sembra incredibilmente bella.)

Lo stalker rimane uno stalker

Chiunque abbia giocato al vecchio Stalker sa quanto sia difficile descrivere la magia di questo gioco al di là di tutte le sue asperità. Milioni di piccoli ingranaggi – dai rumori di sottofondo alle texture scrostate e al design punk del blocco orientale dei personaggi – si combinano per creare un’atmosfera molto particolare

E Stalker 2 la cattura di nuovo dopo tutti questi anni. Skif non si muove come un eroe d’azione, ma fa passare il suo corpo di soldato attraverso l’erba alta della zona. Il kalashnikov pronto traballa mentre cammina, io non sento altro che il mio contatore Geiger che avverte delle radiazioni radioattive mentre cammino davanti a me

Fin dal primo secondo di gioco, Stalker mi permette di esplorare l’ambiente circostante, anche se il mondo aperto vero e proprio si apre solo in seguito. Tuttavia: questo mondo non ha alcun rispetto per me,in alcune baracche di legno malandate trovo medkit preziosi, in altre solo un pezzo di salame– o niente del tutto.

E a volte mi salta addosso un misero mutante che si rende invisibile alla pallida luce notturna. Allo stand espositivo, per lo spavento, quasi sgombero il tavolo, urlando nella notte come un PNG in preda al panico. E continuo a sprecare proiettili per un bel po’, perché il mutante giace morto nell’erba. Ma in Stalker 2 non ci sono indicatori di uccisione come in Call of Duty e simili.

(Gli scontri a fuoco sono impegnativi perché dobbiamo fare a meno di molte delle caratteristiche di comfort di altri sparatutto).
(Gli scontri a fuoco sono impegnativi perché dobbiamo fare a meno di molte delle caratteristiche di comfort di altri sparatutto).

Oldschool nel senso migliore

Devo anche occuparmi della navigazione da solo. Skif tira fuori dallo zaino la sua tavoletta dati e, proprio come prima, tutto ciò che vedo sono alcuni punti interrogativi con indizi sulla mappa panoramica. Almeno posso tracciare alcune destinazioni e vederle nella bussola in alto sullo schermo.Ma Stalker 2 sembra ancora antiquato nel senso migliore del termine.

Questo vale anche per le riprese. L’anno scorso, la critica più grande mossa da Natalie riguardava il gioco delle armi, ma nel frattempo molte cose sembrano essere cambiate. Sì, il mio Kalschnikow scoppia più velocemente che in CoD e in altri sparatutto tradizionali, ma se compenso attivamente il rinculo, l’arma si stabilizza. Almeno a metà strada.

Questo crea un piacevoleboom!feeling Natalie l’aveva già detto l’anno scorso: come in passato, i colpi alla testa in Stalker sono una salvezza assoluta. Perché se si manca la testa, si brucia una quantità incredibile di munizioni. Nella demo ho combattuto solo contro tre banditi, ma ho dovuto ricaricare tre volte – e non gioco solo agli sparatutto da ieri.

Una volta una granata mi ha fatto a pezzi, perché in Stalker 2 – che sorpresa – non ci sono ovviamente segnalatori di granate.

Oldschool nel senso migliore del termine

Devo anche occuparmi della navigazione da solo. Skif tira fuori dallo zaino la sua tavoletta dati e, proprio come prima, tutto ciò che vedo sono alcuni punti interrogativi con indizi sulla mappa panoramica. Almeno posso tracciare alcune destinazioni e vederle nella bussola in alto sullo schermo.Ma Stalker 2 sembra ancora antiquato nel senso migliore del termine.

Questo vale anche per le riprese. L’anno scorso, la critica più grande mossa da Natalie riguardava il gioco delle armi, ma nel frattempo molte cose sembrano essere cambiate. Sì, il mio Kalschnikow scoppia più velocemente che in CoD e in altri sparatutto tradizionali, ma se compenso attivamente il rinculo, l’arma si stabilizza. Almeno a metà strada.

Questo crea un piacevoleboom!feeling Natalie l’aveva già detto l’anno scorso: come in passato, i colpi alla testa in Stalker sono una salvezza assoluta. Perché se si manca la testa, si brucia una quantità incredibile di munizioni. Nella demo ho combattuto solo contro tre banditi, ma ho dovuto ricaricare tre volte – e non gioco solo agli sparatutto da ieri.

Una volta una granata mi ha fatto a pezzi, perché in Stalker 2 – che sorpresa – non ci sono ovviamente segnalatori di granate.

(I mutanti assassini possono rapidamente finirci di nuovo se non stiamo attenti (o se urliamo troppo invece di sparare)
(I mutanti assassini possono rapidamente finirci di nuovo se non stiamo attenti (o se urliamo troppo invece di sparare)

Domande aperte e cantieri

Ovviamente, mezz’ora non è sufficiente per avere un’impressione completa di uno sparatutto open-world. Ho trovato tutte e tre le anomalie durante il periodo di prova e ho completato la demo, ma non sono ancora riuscito a vedere nulla dell’open world

Ci sono ancora alcune asperitàAnche con mouse e tastiera, i controlli sono molto sovraccarichi in alcuni punti Suono faticosamente il pianoforte quando gestisco l’inventario e a volte devo premere tre pulsanti contemporaneamente, ad esempio per prendere un trasmettitore dallo zaino

Ma nel complesso è già molto, molto più fluido di qualche mese fa. Ora gli sviluppatori devono solo portare il gioco in pista: non vedo l’ora!
L’universo di Stalker è morto troppo presto – almeno così ho pensato per tutti questi anni, quando successori nello spirito come il franchise Metro hanno dimostrato quanto il punk dell’Europa dell’Est possa essere unico. Così unico, in effetti, che non esiste ancora un nome proprio per giochi e scenari di questo tipo.

Tanto meglio che Stalker 2 sta raggiungendo un livello tale da farmi dire: sì, questo potrebbe essere qualcosa! Nella mia breve demo di gioco, il gioco colpisce tutte le note giuste, le armi sembrano massicce e pesanti, le manovre nella zona sono estremamente pericolose, i nemici sono letali – e Skif è completamente da solo.

Ora non resta che sperare che questa atmosfera e questo fascino si trasmettano al mondo aperto, perché non vedo l’ora di vedere cosa farà Stalker 2 con le sue fazioni e i suoi loschi personaggi.