1.3 C
Berlino
lunedì, Gennaio 30, 2023

Se Anno è troppo grande per voi, dovrete dare un”occhiata al primo gioco di costruzioni SteamWorld

Follow us

80FansLike
908FollowersFollow
54FollowersFollow
- Advertisement -

SteamWorld Build vuole brillare su due livelli: In superficie si gioca ad Anno, mentre nelle profondità si gioca a Dungeon Keeper. Abbiamo riprodotto un campione esclusivo.

Il primo trailer mostra che dietro la grafica coccolosa si nasconde un principio di gioco affascinante su due livelli diversi (superficie del deserto e miniera sotterranea):

Robot cowboy in un gioco di accumulo

SteamWorld, SteamWorld … ti ricorda qualcosa? Per me è sicuramente così, perché qualche anno fa mi sono divertito a giocare al platformSteamWorld Dig. E non si è trattato solo di un ottimo gioco. Inoltre, come tutte le parti della serie, aveva il fascino particolare dell”ambientazione come plus.

Il mix totalmente folle e amabile di cowboy e robot steampunk rende questi giochi unici. E così ora c”è un”altra avventura intorno alle simpatiche macchine che vogliono scavare qualcosa. Solo che questa volta è concepito come un gioco di costruzioni.

 (Il simpatico insediamento di robot con il suo aspetto da fumetto infantile potrebbe non piacere a tutti. Ma ha sicuramente stile)
(Il simpatico insediamento di robot con il suo aspetto da fumetto infantile potrebbe non piacere a tutti. Ma ha sicuramente stile)

Ecco come funziona: Costruite un villaggio attorno a una stazione ferroviaria abbandonata. Come in un Anno, all”inizio si ha accesso solo alla semplice classe operaia. Con essi è possibile estrarre l”acqua dei cactus, raccogliere il legno e trasformarlo in tavole. A tal fine, sono necessari magazzini per la raccolta delle merci e, naturalmente, strade. Tutti gli edifici devono essere collegati alla rete stradale che parte dalla stazione ferroviaria per poter funzionare o essere abitati.

Inoltre, gli operai devono essere riforniti di carbone, perché devono essere alimentati in qualche modo. Tuttavia, non ci sono meccaniche energetiche o simili, SteamWorld Build è completamente accogliente, e per il momento mancano anche elementi di sopravvivenza.

Avanzamento sociale attraverso la soddisfazione

Nell”insediamento è necessario costruire un mercato e un”officina dove i bot possano essere controllati. Più bisogni si soddisfano, più tasse pagano le lattine e più persone vivono in una casa.

Entrambi sono rilevanti, perché gli edifici non solo costano risorse, ma anche denaro per l”acquisto e la manutenzione. Inoltre, gli edifici hanno bisogno di lavoratori (gli abitanti non sono simulati individualmente). Se l”industria cresce, deve crescere anche l”insediamento.

Una volta che la casa di un lavoratore ha raggiunto il 100% di soddisfazione, è possibile migliorarla in cambio di denaro e materie prime, trasformando così gli abitanti in ingegneri. Questi hanno a loro volta le loro esigenze che, proprio come in Anno, si espandono. Inizialmente, una nuova classe ha bisogno solo di alcuni nuovi beni o servizi. Ma quando si superano determinate soglie di abitanti, se ne aggiungono altri finché la classe non può salire.

Anche se non ci è stato permesso di giocare troppo, è già apparso chiaro che non ci si ferma agli ingegneri. In seguito, verranno aggiunti almeno la controparte aristocratica, gli aristobot e gli scienziati. Inoltre, come in Anno, i lavori possono essere svolti solo da un certo gruppo di popolazione. Non ha quindi senso lasciare che tutti gli abitanti avanzino.

(Tra una cosa e l''altra si scoprono gli obiettivi e i pensieri dei coloni della macchina che vogliono fuggire dal pianeta sterile con un''astronave)
(Tra una cosa e l”altra si scoprono gli obiettivi e i pensieri dei coloni della macchina che vogliono fuggire dal pianeta sterile con un”astronave)

Si tratta davvero di scavare!

Ma il vero scopo dell”insediamento non è solo quello di crescere. I bot Cowbody sono giunti nella valle brulla per rimettere in funzione un vecchio pozzo minerario. Nelle profondità del pianeta vogliono trovare antiche tecnologie e componenti con cui poter fuggire dall”arido pianeta.

Per farlo, si scende di un livello di gioco, sotto la terra. Lì si allestiscono piccoli accampamenti e banchi di lavoro per gli operai e si impartiscono loro ordini di scavo. Per farlo, si segnano dei blocchi di roccia quadrati e gli aiutanti, che dall”alto sembrano Minions con i loro caschi gialli, si mettono al lavoro.

 (i primi passi nel sottosuolo sono ancora abbastanza gestibili. All''inizio si estraggono solo alcune pepite d''oro e si costruiscono piccoli alloggi per i primi lavoratori)
(i primi passi nel sottosuolo sono ancora abbastanza gestibili. All”inizio si estraggono solo alcune pepite d”oro e si costruiscono piccoli alloggi per i primi lavoratori)

Nelle grandi aree dovrete presto tirare su dei pilastri. Poco dopo sbloccherete anche i ponti con cui potrete superare i baratri più piccoli. Nelle rocce si trovano oro e gemme, oltre a vecchi pezzi di macchine.

Le pepite d”oro sono necessarie per alcuni progetti di costruzione sotterranea e le gemme per il commercio, di cui parleremo tra poco. Le parti della macchina, invece, sono il punto di partenza per altri beni prodotti in superficie, come gli utensili. Altre materie prime esclusive del sottosuolo saranno aggiunte in seguito.

(verde scuro: vecchia tecnologia sepolta per la missione principale. Bianco: una scatola di bottini. Rosso: parti di macchine per la produzione di utensili. Blu: uno dei tre interruttori che aprono l''accesso al livello successivo. Rosa: una fonte d''acqua. Verde chiaro: un piccolo ponte per attraversare un baratro)
(verde scuro: vecchia tecnologia sepolta per la missione principale. Bianco: una scatola di bottini. Rosso: parti di macchine per la produzione di utensili. Blu: uno dei tre interruttori che aprono l”accesso al livello successivo. Rosa: una fonte d”acqua. Verde chiaro: un piccolo ponte per attraversare un baratro)

Il mondo superiore non può andare avanti senza la miniera, e viceversa

In questo modo, il progresso in superficie e quello in profondità dipendono l”uno dall”altro. Un nuovo gruppo di popolazione sblocca nuovi edifici e quindi migliori strumenti di scavo (inizialmente non è possibile attraversare ogni tipo di roccia). E per soddisfare la nuova popolazione, avete bisogno di risorse provenienti dal livello che avete appena reso accessibile. Perché sì, c”è più di un livello. Si scende di un livello alla volta. Presumibilmente, nuove sfide vi aspettano sempre.

I tasti numerici consentono di passare da un livello all”altro molto rapidamente e senza pause di caricamento. Inoltre, per quanto abbiamo potuto giocare, non ci sono spirali di morte in SteamWorld Build. Quindi, se non si visita la superficie per un po” di tempo, non importa.

(Per estrarre automaticamente questa particolare vena di minerale, possiamo utilizzare una macchina. Ma solo se costruiamo abbastanza alloggi per i macchinisti (i caschi verdi nella barra in alto))
(Per estrarre automaticamente questa particolare vena di minerale, possiamo utilizzare una macchina. Ma solo se costruiamo abbastanza alloggi per i macchinisti (i caschi verdi nella barra in alto))

A volte si scopre un forziere mentre si scava, che sputa denaro, risorse o oggetti. Quest”ultimo può essere collocato in un edificio per aumentarne la velocità di lavoro o ridurne la manutenzione. È possibile acquistare questi oggetti in cambio di gemme e denaro anche alla stazione ferroviaria. Un treno passa lì ogni pochi minuti e vende o compra tutta la merce.

Nel mezzo, il gioco offre alcune opzioni di decorazione con cui è possibile rendere l”insediamento davvero grazioso, come nel trailer – se ne avete voglia. Alcune idee intelligenti completano il gioco. Ad esempio, strade migliori aumentano il raggio d”influenza degli edifici di servizio, perché questo non si misura in linea d”aria, ma in base all”effettiva distanza a piedi.

Comodo, ma con poche sfide

E questo è tutto ciò che c”è da sapere. Come promesso, SteamWorld Dig non è un gioco eccessivamente complesso o difficile. Alcuni lo definiscono accogliente, altri forse monodimensionale. In ogni caso, non c”è molta richiesta da parte vostra. Non si può davvero fallire qui, almeno non nella fase del gioco che ho potuto vedere.

Nel complesso, SteamWorld Build è una sorta di Anno light in superficie con un gameplay sotterraneo in bottiglia. In questa interazione, il titolo fa già una buona impressione. Se sarà davvero un buon gioco dipende dalla varietà dei suoi assi nella manica.

(La città sta crescendo e nuovi tipi di abitanti hanno nuove esigenze. Dal momento che abbiamo parzialmente migliorato le strade, la sfera di influenza di questa burger house (blu) raggiunge quasi tutti gli angoli dell''insediamento)
(La città sta crescendo e nuovi tipi di abitanti hanno nuove esigenze. Dal momento che abbiamo parzialmente migliorato le strade, la sfera di influenza di questa burger house (blu) raggiunge quasi tutti gli angoli dell”insediamento)

Ci sono sicuramente altre mappe di partenza, ma se si tratta di scenari diversi o solo di ambienti di partenza diversi non è stato ancora possibile leggerlo dalla demo. Almeno la storia rende abbastanza chiaro che qualcosa si nasconde lì sotto. Ma di cosa si tratti, gli sviluppatori ovviamente non vogliono ancora rivelarlo.

Oltre a questo, naturalmente, l”ambientazione è un esempio. Tutto il mondo emana un fascino infantile che piace o non piace. Ma dato che Steamworld Build sembra già abbastanza rifinito e i creatori hanno dimostrato in passato che il loro lavoro ha mani e piedi robotici (tutte le parti sono almeno a “molto positivo” su Steam), sono abbastanza fiducioso che anche questa derivazione della serie troverà di nuovo i suoi fan. Anche solo per il fatto che in certi giorni la semplicità è semplicemente meglio.

Conclusioni editoriali

Non so ancora quanto sarà divertente SteamWorld Build dopo dieci o venti ore. Questa anteprima ha semplicemente rivelato troppo poco sulle motivazioni a lungo termine. Ma il concetto di base è decisamente buono. Il solo fatto che il passaggio tra la costruzione di Anno e lo scavo sia rapido e fluido fa la differenza. Non devo preoccuparmi costantemente di ciò che accade a un altro livello. Tuttavia, per i miei gusti, il tutto manca ancora di un po” di ambizione. Qualche sfida sarebbe gradita.

Resta quindi da vedere cos”altro ha da offrire SteamWorld Build. Per il momento, comunque, ho fiducia in Thunderful, come si chiama ora lo studio (gli studi svedesi “Image & Form” e “Zoink” hanno unito le forze) – anche se The Station, uno studio Thunderful di recente fondazione, è responsabile di SteamWorld Build. Il fascino del meraviglioso mondo steampunk di Thunderful è già stato trasmesso abbastanza bene dagli sviluppatori, e per quanto riguarda la sfida… beh, sappiamo tutti cosa succede quando si scava troppo in profondità e con troppa ingordigia…

80FansLike
908FollowersFollow
54FollowersFollow

Related Articles

Latest Articles