5.6 C
Berlino
venerdì, Novembre 25, 2022

Nessuno – The Turnaround in recensione: quanto è davvero valida la simulazione di vita più desiderata di Steam?

Follow US

80FansLike
908FollowersFollow
53FollowersFollow

Un giorno di gloria con oltre 80.000 giocatori è seguito dal caos: il cupo clone di Sims The Turnaround non può più essere acquistato. L”abbiamo testato comunque.

Il motivo è da ricercare nel fatto che Nobody – The Turnaround sembra non funzionare sui sistemi Windows più vecchi. (Una soluzione è già in cantiere). Ma questo non sembra essere l”unico problema: Con solo il 65% di giudizi positivi (Steam Reviews)un terzo di tutti i giocatori attualmente valuta Nobody – The Turnaround negativamente.Cosa c”è che non va? In cosa fallisce? Le critiche sono giustificate? Ci siamo immersi nella giungla urbana cinese per scoprirlo


Ora 1: che inferno di sopravvivenza!

Il gioco inizia con la campagna: 30 giorni. È tutto il tempo che abbiamo per ripagare i 10.000 yuan di debito che nostro padre, scappato di casa, ha contratto con pericolosi strozzini. Se non rispettiamo la scadenza, rapiranno nostra sorella.

L”autobus ci porta al centro per l”impiego. Il primo giorno nella grande città cinese è un duro schiaffo in faccia: Il nostro personaggio sbaglia un test d”ingresso per l”istruzione, trova lavoro in un cantiere, sgobba come un idiota e poi si vede detrarre parte del salario perché il supervisore è un prepotente. Quando si lamenta, viene anche picchiato. La sera, il disgustoso strozzino esige il primo pagamento.

Stanco, depresso e disperato, il personaggio si trascina nella stanza comune di una casa popolare. Purtroppo non c”era altro. La miseria che lo circonda gli dà l”ultima possibilità di ridere. Senza il nostro controllo, esce, beve gli ultimi soldi e si risveglia la mattina dopo nella vasca degli ubriachi della polizia. Mancano 29 giorni.

Nobody – La svolta ha mantenuto la sua promessa: La simulazione è spietata e non perdona alcun errore. Inoltre, sembra molto autentico e credibile: qui un banditore del mercato chiama, là un musicista di strada suona, là una slot machine fa bip – con i suoi shader ottici, la lingua cinese originale e decine di dettagli, dobbiamo e vogliamo orientarci in questo mondo straniero due volte. In ogni caso, scommettere denaro sugli scacchi cinesi senza nemmeno conoscere le regole non è una buona idea all”inizio.

Ora 2: L”infelicità terrorizza e affascina

Ogni giorno è: Chi vince, voi o la città? Le chiavi del successo di Nobody – The Turnaround sono organizzazione, disciplina, curiosità e intelligenza. Con un occhio costante all”orologio e ai soldi, dovete sempre controllare e mantenere l”umore, la fame e l”igiene del vostro personaggio.

Che si lavori come operaio edile, addetto alla sicurezza o cuoco, il lavoro può essere completato manualmente come minigioco (per i bonus) o con una cutscene automatica. Ma questo non basta per uscire dalla ruota del criceto e fare carriera.

Pertanto, è consigliabile esplorare e testare tutte le opzioni. Ad esempio, se andate d”accordo con la raccoglitrice di rottami, non dovrete più raccogliere tutti i rifiuti a terra e sporcarvi, ma potrete fare direttamente da intermediari, prendendo i rifiuti di alto valore degli altri negozi e rivendendoli a un prezzo più alto. Oppure si può prestare denaro al capocantiere per farselo amico e denunciare a lui il tirannico supervisore…

Ora 3: Il dramma quotidiano attanaglia

Questa astuzia di acquisire sempre più conoscenza e influenza, di esaurire tutto, è la grande arte della sopravvivenza con cui si possono gestire anche le situazioni più pericolose, come questa: Sono le 8 di sera e mancano ancora 120 dollari per il prossimo pagamento allo strozzino.

Poiché non c”è più lavoro, corriamo il rischio e gettiamo qualche banconota nella macchina da gioco. Poi rubiamo altre due batterie dagli scooter (senza farci beccare) e le vendiamo al rottamatore.

(Ci sono molte opportunità interessanti che vi aspettano in città. Per esempio, una riunione cittadina in cui si discutono voci interessanti)
(Ci sono molte opportunità interessanti che vi aspettano in città. Per esempio, una riunione cittadina in cui si discutono voci interessanti)

I soldi sono tutti insieme, lo strozzino è soddisfatto e c”è persino abbastanza per una stanza singola. Docciato e motivato, il nostro personaggio può dormire serenamente quella notte. Ma poi arriva nostra sorella, con una dote rubata di 20.000 yuan.

Che cosa facciamo adesso? Restituiamo subito il denaro o vogliamo usarlo come base per un”attività che lo moltiplichi? In questi momenti il gioco funziona alla grande, in questi momenti l”aspetto della sopravvivenza entra in gioco, in questi momenti pensiamo: Tutto è possibile, perché siamo gli unici a saperlo fare.

 (il sogno di avere una casa propria e una TV propria. Un giorno potrebbe diventare realtà)
(il sogno di avere una casa propria e una TV propria. Un giorno potrebbe diventare realtà)

Ora 4: la monotonia colpisce!

Ma per quanto la campagna sia avvincente nel presentare tutti gli alti di Nobody – The Turnaround, mostra anche tutti i bassi. Ciò che è particolarmente spiacevole è che una volta completata la campagna e guadagnata finalmente la modalità sandbox, ci aspetta esattamente lo stesso gameplay senza alcuna sorpresa.

La modalità Sfida, invece, aggiunge un nuovo livello di difficoltà. Ma una volta compreso il principio di base, dopo tre giorni di gioco, che corrispondono a circa tre o quattro ore, il gioco è più o meno completo.

Una volta superati i primi ostacoli e una volta che il denaro scorre doverosamente in cassa, non c”è più pericolo o sfida. Ciò che segue è una noiosa monotonia. Per questo, il gioco ha troppe poche fonti di pericolo rispetto a This War of Mine e troppe poche possibilità di interazione con la vita normale rispetto a The Sims.

Il personaggio va a lavorare ogni giorno, migliora le sue abilità nel tempo libero, vende qualche cosa al mercato – e siccome non c”è nient”altro da fare oltre a questo, non ci sono conversazioni, non ci sono missioni e comunque tutto è già stato esplorato, lo mandiamo a dormire immediatamente. Soprattutto perché le attività di svago come il tiro al palloncino o il karaoke sono divertenti solo la prima volta e poi comportano uno spreco di denaro.

 (più competenze si migliorano, più lavori si possono ottenere. Ieri sicurezza, domani forse tecnico informatico)
(più competenze si migliorano, più lavori si possono ottenere. Ieri sicurezza, domani forse tecnico informatico)

E poi: il giorno dopo, stessa procedura. Certo, il gioco propone l”obiettivo finale – possedere un attico di lusso come proprietario di un ristorante – come una carota allettante, ma questo significa solo molti altri giorni di lavoro. Poi il personaggio passa a un ulteriore addestramento e risponde a due domande al giorno finché non deve rispondere di nuovo correttamente a tutte le domande nell”esame finale per ottenere il certificato. E per cosa? Per un altro minigioco o per un”altra scena tagliata mentre si lavora?

Dopo 5 ore: Che occasione sprecata!

Questa inutilità e mancanza di spessore si avverte in una situazione in particolare: nessuno ci dà la possibilità di prendere un sacco di soldi per i servizi di una prostituta.

Si staccano, lo schermo diventa nero, non ci sono nemmeno rumori osceni, lui riappare in strada e dice tranquillamente: “È stato bello”. Sì, buon per te. Ok, il suo umore è migliorato un po”, ma avremmo ottenuto un effetto simile passando la notte in un appartamento puzzolente. O il tiro al pallone. O con l”accarezzamento dei cani.

L”intera azione ci sembra completamente inutile, semplicemente non ha importanza. Forse è questo che il gioco sta cercando di dirci. Ma se è questo che vuole, avrebbe dovuto impegnarsi molto di più.

(Si può migliorare l''umore con attività ricreative come il tiro al pallone)
(Si può migliorare l”umore con attività ricreative come il tiro al pallone)

All”inizio, Nobody – The Turnaround sembra follemente complesso e vivo. Sembra che a ogni angolo di strada ci possa essere un nuovo incontro, una nuova sfida in attesa, una nuova opportunità in agguato per giocare in modo ancora più intelligente.

Ma dopo i primi dialoghi, che peraltro non hanno un grande impatto sul gioco, questi elementi casuali scompaiono completamente e tutto il potenziale si esaurisce, lasciando solo uno scenario grazioso senza possibilità di interazione. Una volta c”è ozio nel gioco, l”altra sprovvedutezza.

Per nessuno – The Turnaround non ha, per la maggior parte, tutorial o guide per aiutarci con i nostri piani o le nostre idee. Pertanto, spesso non è chiaro cosa sia possibile e come sia possibile. Questo porta spesso a frustranti tentativi di prova ed errore, che vengono puniti dal dover ripetere intere giornate perché il gioco non consente un proprio salvataggio.

Resta da vedere come procederà lo sviluppatore U.Ground Game Studio e quando renderà il gioco nuovamente disponibile per la vendita. Nella nostra versione era giocabile solo una delle tre campagne, oltre alle modalità sandbox e sfida. Attualmente, il gioco manca non solo di funzionalità, ma anche di complessità. Soprattutto perché l”idea di base che ogni giocatore possa trovare la propria strategia di sopravvivenza non si nota al momento e tutto si riduce in qualche modo alla stessa cosa. All”inizio non è This War of Mine, alla fine non è The Sims.

Preliminary Score Box

Conclusione editoriale

Anche se non vedevo l”ora di provare la simulazione di sopravvivenza, sono rimasto un po” deluso. Il grande “aha” all”inizio del gioco è stato seguito da “ok” sempre più silenziosi man mano che il gioco procedeva. È possibile che Nobody – The Turnaround abbia iniziato il suo Early Access troppo presto. O forse lo sviluppatore sta ancora trattenendo tutti gli aspetti più promettenti: ci saranno altre caratteristiche di criminalità ad un certo punto, ad esempio?

Tutto questo è nelle stelle, ma al momento abbiamo un gioco che lascia intendere più complessità e possibilità di quante ne abbia in realtà. Di tanto in tanto avrei voluto scoprire qualcosa di nuovo o che qualcosa di nuovo mi spiazzasse, ma dopo pochi giorni di gioco ho già trasformato un survival sim in un duro sim economico. Peccato.

RELATED ARTICLES

LoL: Ο χάρτης πορείας των πρωταθλητών για το 2023

Η Riot Games έδωσε τις πρώτες ματιές από το Champions Roadmap για το 2023. Οι προγραμματιστές του League of...

Sono iniziati i grandi saldi autunnali di Steam! Tutte le informazioni e le migliori offerte

    Come ogni anno, nel 2022 iniziano i saldi autunnali di Steam. Tutte le informazioni sulla durata e le promozioni,...

Da Rosso e Blu a Spada e Scudo: i 5 migliori giochi Pokémon in classifica

Ci sono ormai più di 120 giochi Pokémon diversi, ma quali sono le edizioni più popolari? Questi cinque titoli...