20.4 C
Berlino
giovedì, Giugno 30, 2022

Dota 2: Valve messa a bando 40.000 Conti

Follow US

80FansLike
908FollowersFollow
50FollowersFollow

Valve ha (ancora una volta) fatto un grande successo e ha bandito 40.000 conti da Dota 2. Si dice che il motivo sia il cosiddetto “puffo”.

L’anno scorso la Valve si è già fatta un nome quando l’editore ha intrapreso un’azione rigorosa contro i giocatori tossici e li ha banditi da Dota 2 per 19 anni.
“Gli utenti che hanno raggiunto un così basso livello di comportamento sono un peso eccessivo per il resto della comunità e semplicemente non sono desiderati”. – Valve ha detto in un post del blog di allora.

40.000 è solo l’inizio
Ora è il turno di coloro che sono nei ranghi per i quali sono in realtà troppo bravi ed esperti. Attraverso il profilo Dota 2 su Twitter, Valve ha annunciato che “40.000 account di giocatori che hanno sfruttato il processo di matchmaking” sono stati banditi.

Un recente aggiornamento del client Dota 2 migliora enormemente il Smurf Detection System e dovrebbe aiutare a contrastare l’aumento e il puffing dei conti. Un puffo è un giocatore che gioca deliberatamente nei ranghi inferiori nonostante un alto livello di abilità. Questo si traduce in vantaggi e svantaggi ingiusti per tutti i giocatori coinvolti, oltre che in una grande frustrazione per gli avversari troppo tesi.

Questo problema esiste anche in giochi come League of Legends, dove l’opzione della coda a due è spesso utilizzata per elevare artificialmente i conti a ranghi più alti senza che il giocatore avvantaggiato si sia sforzato o abbia le competenze necessarie.

Stiamo rendendo il nostro Smurf Detection System molto più sensibile in questo aggiornamento”, ha detto Valve. “Questo cambiamento sarà più proattivo contro i potenziali account dei puffi, potrebbe in rari casi dare ai giocatori normali un po’ di MMR in più”.

Il Match Making Rating (MMR) influenza con chi un giocatore è abbinato. L’obiettivo è sempre quello di fare in modo che i livelli di abilità di entrambe le squadre siano il più possibile simili.

Questo approccio rigoroso può risolvere alcuni problemi, ma assicura anche che non pochi giocatori innocenti dovranno affrontare un incantesimo.

 

Flo
Flo
Età: 28 anni Origine: Germania Interessi: Gioco, Bicicletta, Calcio Professione: Editore online

RELATED ARTICLES

L’aggiornamento 1.5.3 di Assassin’s Creed Valhalla è arrivato!

Gli aggiornamenti gratuiti per Assassin's Creed Valhalla continuano nel 2022. Ora Ubisoft ha annunciato le note esatte della patch...

Renown mira a combinare i migliori elementi dei fantastici giochi di cavalieri

Renown vi attira con la promessa di un castello tutto vostro e di combattimenti con la spada ricchi di...

Total War: Warhammer 3 – Imperi Immortali: tutte le informazioni sulla mega campagna

    Total War: Warhammer 3 si unirà ai suoi predecessori di Immortal Empires nel lungo periodo. Abbiamo tutte le informazioni...