5.2 C
Berlino
domenica, Novembre 27, 2022

Team Ninja conferma il reboot di Dead or Alive

Follow US

80FansLike
908FollowersFollow
53FollowersFollow

Team Ninja rivela che un reboot del suo gioco di combattimento Dead or Alive è in lavorazione durante il discorso programmatico alla Korea G-Star Conference.

Gli sviluppatori Team Ninja hanno rivelato che un reboot di Dead or Alive è in lavorazione. L’annuncio di Dead or Alive è arrivato al termine del discorso di Team Ninja alla Korea G-Star Conference di Busan, in Corea del Sud.

Il noto franchise di giochi di combattimento è nato con il primo Dead or Alive nel 1996 e da allora è cresciuto in popolarità con sei giochi in totale della serie principale, oltre a diversi spinoff. Dead or Alive 6 è uscito nel 2019 ed è attualmente la versione più recente, poiché da allora non ci sono stati nuovi giochi nel franchise.

Durante il keynote, lo studio di sviluppo ha illustrato molti aspetti dell’azienda e ha concluso rivelando che sono in arrivo i reboot di Dead or Alive e Ninja Gaiden. Il metodo di rivelazione è in linea con i precedenti annunci di Team Ninja, che pur avendo annunciato di essere attualmente al lavoro su un reboot di Dead or Alive, non ha fornito altri dettagli sul gioco in arrivo. Per ora non ci sono informazioni sulle piattaforme su cui uscirà il reboot, su quando uscirà o su altri dettagli.

La G-Star Conference è la più grande fiera dell’industria videoludica in Corea, ed è abbastanza comune che importanti sviluppatori coreani e del sud-est asiatico facciano la loro apparizione e facciano presentazioni e rivelazioni. Tenendo conto di ciò, questa è stata l’occasione perfetta per Team Ninja per far conoscere ai fan il reboot del popolare gioco di combattimento. Con alcuni recenti fallimenti del franchise di Dead or Alive, tra cui caratteristiche come l’addebito ai giocatori per cambiare il colore dei capelli nel gioco, questi reboot potrebbero essere un passo fondamentale per rinnovare l’impegno e la buona volontà dei giocatori nei confronti del franchise.

I reboot possono essere una scelta rischiosa, ma con un gioco di combattimento classico come Dead or Alive, ci sono buone probabilità che il fattore nostalgia convinca molti fan ad acquistare il gioco. Per i nuovi giocatori che non hanno mai avuto la possibilità di godersi il Dead or Alive originale, questa è un’opportunità per tornare alle radici del franchise con un’esperienza migliorata e rimasterizzata.

Alcuni giocatori potrebbero temere che un reboot non sia all’altezza della reputazione della serie, visto il recente abbandono del direttore di Dead or Alive Yohei Shimbori. Tuttavia, finché il Team Ninja non apporterà modifiche drastiche al gioco originale, i fan non dovrebbero preoccuparsi.

Il reboot di Dead or Alive è in fase di sviluppo.

RELATED ARTICLES

Call of Duty Modern Warfare 2 mostra i nuovi operatori dei calciatori nel trailer

Un calciatore con un fucile d'assalto? Potrebbe sembrare strano all'inizio, ma ora sarà possibile in Modern Warfare 2. 3...

Evil West: anche l’attore di culto Danny Trejo è ora coinvolto nel gioco Wild West

Dalla fine di novembre è possibile giocare a Evil West nei panni di un cacciatore di vampiri in una...

Barche volanti in Warzone 2.0 – Gli hacker ci riprovano?

Il cheat con i veicoli volanti è già noto in Warzone 1. Ora anche Call of Duty: Warzone 2.0...