10.5 C
Berlino
sabato, Ottobre 1, 2022

Il video di PlayStation VR2 mette in evidenza le nuove caratteristiche dell’auricolare e i giochi più importanti

Follow US

80FansLike
908FollowersFollow
55FollowersFollow

Sony rilascia un nuovo video che approfondisce le caratteristiche di PlayStation VR2, compresi spezzoni di gameplay dei prossimi titoli di realtà virtuale.

Sony ha pubblicato un nuovo video promozionale per PlayStation VR2 che si concentra su alcune delle caratteristiche principali dell’headset per la realtà virtuale. L’uscita dell’headset next-gen rimane provvisoriamente prevista per l’inizio del 2023 ed è un accessorio esclusivo della PS5. Pubblicizzare un auricolare per la realtà virtuale può essere difficile, tuttavia, poiché i giocatori non possono sperimentare la VR finché non è disponibile. È doppiamente difficile quando il PS VR 2 è un passo avanti generazionale rispetto all’auricolare PS VR originale. Tuttavia, Sony farà il possibile.

Gran parte del trailer per l’headset PlayStation VR2 si concentra sui giochi che saranno rilasciati per il dispositivo. Questi giochi includono Horizon: Call of the Mountain, Firewall Ultra, No Man’s Sky, Resident Evil Village e The Walking Dead Saints and Sinners – Chapter 2: Retribution. Questo aiuta anche a mantenere l’attenzione sui giochi VR in uscita, dato che l’headset PS VR2 non è retrocompatibile con i titoli PS VR.

Le caratteristiche mostrate nel nuovo video di PlayStation VR2 iniziano con il miglioramento della risoluzione dell’auricolare VR. Denominato “4K HDR Display”, l’headset dispone in realtà di due display 2.000×2.040, uno per ciascun occhio. 4K o meno, si tratta comunque di una risoluzione quattro volte superiore a quella delle cuffie originali. La prossima caratteristica principale è il tracciamento degli occhi, almeno nei giochi che lo supportano. L’esempio mostrato è l’utilizzo del tracciamento oculare per i menu di Firewall Ultra per scegliere un’arma dall’inventario del giocatore. Anche il rendering foveato utilizzerà il tracciamento oculare per garantire picchi di risoluzione nel punto in cui il giocatore sta guardando. L’ultima caratteristica delle cuffie mostrata è il campo visivo di 110 gradi, 10 gradi in più rispetto alle cuffie PS VR originali.

Altre caratteristiche mostrate nel trailer riguardano i controller di PlayStation VR2. I controller sono dotati di rilevamento del tocco delle dita, feedback aptico dei pulsanti e trigger adattivi. Si tratta di funzioni progettate per rendere le mani dei giocatori più realistiche nel gioco.

È importante ricordare che queste sono solo nuove funzioni per PS VR2. E non sono nemmeno tutte. Sony ha già confermato che il PS VR2 sarà caratterizzato da un maggiore comfort per il posizionamento delle lenti, da un tracciamento dall’interno verso l’esterno con quattro telecamere dell’auricolare e da una connessione a cavo singolo che funziona attraverso la porta USB anteriore della PS5. È stato progettato per risolvere molte delle maggiori critiche mosse al PS VR originale.

Naturalmente, Sony deve ancora rispondere a molte domande. Il PS VR2 non ha ancora una data di uscita, né un prezzo. Inoltre, non ha importanza quante funzioni supporta il PS VR2 se i suoi giochi non sono progettati in base ad esse. Per quanto il PS VR2 possa sembrare impressionante sulla carta e nei trailer, Sony ha ancora il suo bel da fare per convincere gli utenti della PS5 ad acquistare un costoso headset che non supporta nemmeno la retrocompatibilità con il PS VR originale.

Il PlayStation VR 2 uscirà all’inizio del 2023 per PS5.

RELATED ARTICLES

Il nuovo Pokémon assomiglia a Digda – Ecco cosa può fare la nuova versione cremisi e viola

Nintendo ha presentato un nuovo Pokémon di colore viola e cremisi. Tuttavia, ricorda fortemente il noto Digda. Anche il...

Lo sparatutto realistico Road to Vostok presenta una demo giocabile

Gli appassionati di giochi hardcore dovrebbero dare un'occhiata allo sparatutto di sopravvivenza Road to Vostok, per il quale è...

Google Stadia è stato interrotto, il cloud gaming non funziona – Anche gli sviluppatori non lo sapevano

Il servizio di cloud gaming Google Stadia verrà dismesso all'inizio del prossimo anno. Questo sembra aver convinto troppo poche...