0.7 C
Berlino
sabato, Febbraio 4, 2023

Hogwarts Legacy: incontra i professori più importanti della scuola per maghi!

Follow US

80FansLike
908FollowersFollow
54FollowersFollow

Nell”Eredità di Hogwarts, presto assisterete a diverse lezioni. Vi diciamo quale personale docente potete aspettarvi in quale materia e diamo un”occhiata più da vicino al background.

  • Phineas Nigellus Black – Preside
  • Matilda Weasley – trasformazione
  • Eleazar Fig – Teoria magica
  • Mudiwa Onai – Divinazione
  • Aesop Sharp – Pozioni
  • Mirabel Garlick – Erbologia
  • Abraham Ronen – Magia
  • Dinah Hecat – Difesa contro le Arti Oscure

    Phineas Nigellus Black – Preside

    Il preside più impopolare di Hogwarts (ed ex Serpeverde) fa ben pochi sforzi per nascondere il disprezzo che prova per i suoi studenti. Purosangue scorbutico, pigro e vanitoso, ha una visione piuttosto miope del mondo e mostra il loro classico atteggiamento di superiorità accondiscendente e ingiustificato. Essendo plausibilmente inadatto alla posizione di preside, lavora il meno possibile ed evita in larga misura il corpo studentesco.

    Si concentra invece sul suo status prestigioso nel mondo dei maghi e sulla sua barba affilata e ben curata. Detesta profondamente i babbani, gli squib e i nati da babbani e ha ripudiato suo figlio Phineas perché non condivideva le sue idee sulla superiorità dei purosangue.

    Tra l”altro, dopo la morte di Black, il suo ritratto è appeso nell”ufficio del preside per dare consigli utili ai futuri presidi, ma non mostra grande entusiasmo per l”eccentrico babbano Silente. Il suo secondo ritratto è esposto nel quartier generale dell”Ordine della Fenice nella Casa Nera al 12 di Grimmauld Place; in seguito Phineas viaggia spesso tra questo e il quadro appeso a Hogwarts per consegnare messaggi o avvertimenti.

    Hermione Granger alla fine nasconde il ritratto della Casa Nera nella sua Borsa Infinita per evitare che Phineas ne riveli la posizione al nuovo preside, Severus Piton, durante la ricerca degli Horcrux. Sirius Black, padrino di Harry Potter, e Bellatrix Lestrange sono pronipoti di Phineas Nigellus Black. Pur essendo un orgoglioso purosangue, Phineas nutriva poco affetto per i Mangiamorte ed era molto felice di aver finalmente sconfitto Lord Voldemort.

    Phineas è la variante greca del nome maschile ebraico Pinchas, che significa “il nubiano”; la parola latina “nigellus” si traduce con “nerastro”. In combinazione con il cognome Black, si ottiene una tripla variante della parola black. Questo suggerisce che Phineas potrebbe essere l”essenza di ciò che è importante per la famiglia Black, che è estremamente interessata alla purezza del sangue, orgogliosa e antica.

    Matilda Weasley – Trasformazione

    L”ex studentessa di Grifondoro è una strega di eccezionale talento che ha lavorato come spezza maledizioni per il Ministero della Magia prima di frequentare Hogwarts. Conosciuta per la sua compostezza e per l”uso eccezionale della bacchetta, è considerata un”insegnante di Trasfigurazione severa ma corretta, oltre che una vicepreside piuttosto intimidatoria e rispettata.

    Il professor Weasley aggiorna i personaggi dei giocatori sui loro studi e spiega la Guida ai Campi dei Maghi e la Stanza delle Necessità. Entrambi sono un aiuto prezioso per i nuovi studenti del quinto anno, soprattutto perché hanno molto da recuperare.

    Matilda ha un nome composto dalle parole dell”Antico Alto Tedesco “math” e “hiltja”, che combinate insieme significano “potente combattente”, e in più proviene da una delle più antiche famiglie di maghi purosangue, i Weasley. A differenza dei Malfoys, per esempio, i Weasly danno poca importanza alla loro ascendenza, il nome stesso della famiglia deriva dal termine inglese “weasel”.
    In Gran Bretagna e Irlanda le donnole hanno una pessima reputazione, sono considerate insidiose e si dice che portino sfortuna – secondo J.K. Rowling, però, le donnole non sono feroci, ma solo malviste. I Weasley hanno un destino simile nel mondo dei maghi, almeno tra i purosangue.

    Eleazar Fig – Teoria magica


    In origine, Eleazar Fig aveva accantonato il suo desiderio di lavorare per il Ministero della Magia a favore della moglie Miriam e dei loro viaggi di ricerca. Ma a un certo punto si stancò della ricerca di Miriam sul motivo della scomparsa della Vecchia Magia dal mondo e prese la sua strada, lavorando a Hogwarts come professore di teoria della magia.

    Quando Miriam morì durante i loro viaggi, Fig si sentì responsabile perché non era stato presente per proteggerla. Questo senso di colpa lo perseguita ancora oggi; sta cercando di scoprire perché e come è morta sua moglie e vuole completare il suo lavoro. Ex Grifondoro, Fig è un insegnante gentile e saggio e diventa uno dei più forti alleati dei personaggi durante il loro soggiorno a Hogwarts.

    Il nome Eleazar è una variante inglese del nome latino Lazarus che significa “Dio aiuta/ha aiutato”, mentre Fig si traduce dall”inglese come “fico”. A prima vista, il fico è poco spettacolare, ma nell”Europa meridionale esiste un gesto che forse permette di trarre maggiori conclusioni: lì, se si mette il pollice tra l”indice e il medio, si chiama “mostrare il fico a qualcuno”. In India il fico è considerato anche un simbolo di fortuna, pace e vitalità. Quindi un sacco di buoni auspici per uno dei più importanti sostenitori dei tuoi personaggi!

    Mudiwa Onai – Divinazione


    Prima del suo apprendistato in divinazione, la talentuosa veggente ha formato giovani praticanti di magia presso la più grande scuola per operatori magici del mondo, quella di Uagadou in Uganda. La sua fede nel suo dono è stata profondamente scossa quando suo marito è stato assassinato e lei non poteva prevederlo. Lascia la sua casa con la figlia Natsai ed entra a far parte del corpo insegnante di Hogwarts.

    Pur essendo in grado di trasformarsi in un falco africano come Animagus, non usa più questa capacità dopo la morte del marito. Piuttosto, la vedrete lanciare incantesimi senza bacchetta.

    Il suo nome, Mudiwa, è un termine della lingua Shona, parlata principalmente in Zimbabwe, e significa “amato” o “caro”; il cognome, Onai, deriva anch”esso dallo Shona e si traduce con “vedere”.

    Aesop Sharp – Pozioni

    Il caveau di Pozioni apparterrà d”ora in poi al burbero e astuto professor Sharp, che ha avuto una lunga carriera di successo come Auror fino a quando un infortunio non gli ha reso impossibile il lavoro. Non volendo ammuffire in una scrivania del Ministero della Magia, Sharp ora trasmette la sua vasta esperienza con pozioni ed elisir degni di battaglia a Hogwarts.

    L”ex Serpeverde non si lascia impressionare facilmente e si aspetta molto dai suoi studenti, ma è poi orgoglioso di coloro che eccellono nelle sue lezioni di pozioni e padroneggiano l”impegnativo programma di studio.

    Il nome del professore deriva dall”antico favolista greco Esopo, le cui parabole istruttive guardano alle debolezze umane con occhio lucido. Sebbene il termine inglese “sharp” sia solitamente tradotto con “acuto”, altri sinonimi includono “brillante”, “astuto” e “mordace”: entrambe le parole caratterizzano abbastanza bene un insegnante esigente, intelligente e scontroso.

    Mirabel Garlick – Erbologia

    L”insegnante di Erbologia, nata a Londra, è cresciuta in una famiglia babbana, ma non si è sentita veramente a casa fino a quando non è stata una studentessa di Hogwarts nella Casa dei Tassorosso. Come lei stessa racconta, è stato solo nella famosa scuola per maghi che è sbocciata e ha scoperto la sua straordinaria affinità con le piante magiche.

    Il suo atteggiamento solare e il suo linguaggio fiorito sono apprezzati sia dai colleghi che dagli studenti. Anche se alcuni temono che un giorno possa passare a un”altra serra, Mirabel non lascerebbe mai Hogwarts: anche se arrivasse la strega giusta, dovrebbe amare la scuola tanto quanto la professoressa Garlick.

    Il prestito nel nome dell”insegnante è il più chiaro dell”opera: da un lato, le mirabelle sono frutti arborei dalla polpa soda e molto dolci, ma il nome deriva anche dal latino “mirabilis”, che si traduce come “meraviglioso” ma anche “capriccioso”. Garlick aggiunge una k alla parola inglese “garlic” per “aglio”, l”aglio è usato come pianta medicinale e da cucina. Per inciso, in Medio Oriente l”aglio è tradizionalmente considerato una pianta repellente per il malocchio, anche se è più noto per l”affermazione che si possono tenere lontani i vampiri con una collana d”aglio al collo.

    Abraham Ronen – L”arte della magia

      L”insegnante di magia si presenta come gioviale e allegro e considera le amicizie e le attività extrascolastiche degli Undici di Hogwarts importanti quanto la sua stessa materia. Prima e durante i suoi anni da Serpeverde a Hogwarts, è stato istruito da un padre piuttosto severo e per questo ha sviluppato una particolare passione per i giochi di ogni tipo, tra cui il gioco dei folletti è il suo preferito.

      Si dice addirittura che abbia conosciuto sua moglie durante un torneo di pietra goblin particolarmente emozionante! Per la gioia della maggior parte degli studenti, spesso incorpora giochi nel suo stile di insegnamento poco ortodosso.

      Anche il suo nome si inserisce in questo contesto: il nome di battesimo Abraham, che deriva dall”ebraico, significa “padre di molti”, Ronen è un nome di famiglia anch”esso ebraico e si traduce con “gioia”.

      Dinah Hecat – Difesa contro le arti oscure


      Dopo una carriera di successo al Ministero della Magia, durante la quale si dice che abbia trascorso del tempo nel Dipartimento dei Misteri, Dinah Hecat si è ritirata e si è trasferita a Hogwarts come insegnante di Difesa contro le Arti Oscure.

      Hecat, seria ma affabile, prende molto sul serio il suo lavoro di insegnante e sembra molto soddisfatta del suo lavoro a Hogwarts. Alcuni, però, sospettano che il metodo d”insegnamento molto pratico dell”ex Ravenclaw sia dovuto al suo innato desiderio di azione.

      Il suo nome Dinah deriva dall”ebraico e significa “la giusta” o “la giudice”, mentre il cognome può derivare dalla dea greca Ecate, che era venerata come dea della magia, della teurgia e della negromanzia. Tra l”altro, un piccolo indizio del possibile focus di lavoro di Hecat nel settore del mistero si nasconde nelle altre aree creative di Hekate, in quanto era anche la dea degli incroci, delle soglie e delle transizioni e la guardiana delle porte tra i mondi.

      A proposito, abbiamo elencato tutti gli incantesimi che conosciamo finora nella panoramica linkata sopra. Quali sono gli insegnanti che attendete di più? Oppure c”è un altro insegnante dell”Eredità di Hogwarts che non abbiamo menzionato ma che vi interessa? Fateci sapere nei commenti!

      Thomas
      Thomas
      Età: 31 anni Origine: Svezia Interessi: gioco, calcio, sci Professione: Editore online, animatore

      RELATED ARTICLES

      Consigli da gennaio 2023: Probabilmente vi siete persi 7 nuovi fantastici giochi!

      L''inizio dell''anno è solitamente piuttosto scarso di nuovi giochi per PC. Ma abbiamo comunque scovato per voi delle entusiasmanti...

      Battlefield e Apex Legends Mobile sono stati interrotti in un colpo solo, lo studio probabilmente è stato sciolto

      L''editore EA interromperà due spin-off mobili dei propri marchi. Lo studio responsabile di Battlefield sarà addirittura sciolto. Apex Legends Mobile...

      Dying Light 2, il successo degli zombie: la roadmap per il 2023 non vi lascerà annoiare

      Il gioco d''azione zombie Dying Light 2 festeggia il suo primo compleanno con uno sguardo al secondo anno di...