11.8 C
Berlino
sabato, Ottobre 1, 2022

Le stelle del PSG reagiscono alle valutazioni della FIFA

Follow US

80FansLike
908FollowersFollow
55FollowersFollow

Sergio Ramos vuole conquistare i creatori della sua carta FIFA 23 – o forse no? In una bizzarra intervista, numerose stelle del PSG vengono presentate con le loro carte. Come reagiscono?

Poco prima dell’uscita di FIFA 23, il Paris Saint-Germain ha lanciato una piccola sfida.

Collegati a una macchina della verità, Kimpembe, Mbappé, Ramos, Vitinha, Marquinhos e Hakimi vengono presentati per la prima volta con le loro carte di FIFA 23. Come reagiscono e, soprattutto, sono onesti o mentono?

Nonostante le statistiche fantastiche: le stelle del PSG vogliono di più

Il difensore francese Presnel Kimpembe esprime la sua delusione per il suo 83 di valutazione. “È lo stesso punteggio dell’anno scorso, vero?”. Interrogato dall’intervistatore, il 27enne risponde che avrebbe meritato di più. Tuttavia, è soddisfatto dei suoi 80 punti di velocità – il poligrafo non è d’accordo.

La reazione di Vitinha è completamente diversa. Il 22enne esordiente è soddisfatto dei suoi 79 anni, anche se vorrebbe migliorare ancora. “Penso che potrebbe essere ancora meglio, ma rispetto all’anno scorso è molto, molto buono. L’anno scorso è stato disastroso!”.

In FIFA 22, Vitinha non ha avuto nemmeno una carta oro e si è dovuto accontentare di 67 e un argento.

Achraf Hakimi è uno dei migliori terzini destri del gioco, con un punteggio di 84. Tuttavia, non è affatto soddisfatto. “Il tizio che ha fatto la scheda non sembra aver visto una partita di Parigi”, dice recalcitrante il ventitreenne.

Anche Marquinhos non sembra soddisfatto del suo eccellente 88 di valutazione. Il brasiliano dichiara di esserne felice, ma la macchina della verità lo smaschera.

Quando viene interrogato, il capo della Difesa di Parigi spiega che, pur essendo un buon biglietto da visita, vuole essere il migliore.

Ramos vuole “distruggere” i produttori della sua carta

Negli ultimi 15 anni, Sergio Ramos è stato uno dei migliori nella sua professione. Quando lo spagnolo ha lasciato il Real Madrid l’estate scorsa, poteva vantare una valutazione di 88.

Quest’anno è stato sufficiente solo per 84 persone. Il suo feedback sulla nuova carta è altrettanto diretto e intransigente di quanto lo sia in campo. “Penso sicuramente che dovrei avere una valutazione più alta”. Scherzando, l’attuale stella del PSG aggiunge che distruggerà il produttore di questa carta.

Con un cenno ritmico del capo, la superstar del PSG Kylian Mbappé accetta la sua valutazione. “Non è male”, aggiunge freddamente il francese a proposito della sua carta FIFA 23. “Voglio dire, 91, non ci sono molti giocatori con un 91, giusto?”. Infatti, solo altri quattro giocatori fanno parte di questa illustre cerchia di 91: Messi, Lewandowski, Benzema e De Bruyne.

Mbappé, tuttavia, pone un’altra domanda all’ideatore della carta. “So di non essere il miglior difensore. Ma 36 [punti] in difesa? Davvero? Si comporta come se io non ci fossi quando difendiamo, come se in quel momento stessi prendendo un caffè o qualcosa del genere”.

RELATED ARTICLES

Il nuovo Pokémon assomiglia a Digda – Ecco cosa può fare la nuova versione cremisi e viola

Nintendo ha presentato un nuovo Pokémon di colore viola e cremisi. Tuttavia, ricorda fortemente il noto Digda. Anche il...

Lo sparatutto realistico Road to Vostok presenta una demo giocabile

Gli appassionati di giochi hardcore dovrebbero dare un'occhiata allo sparatutto di sopravvivenza Road to Vostok, per il quale è...

Google Stadia è stato interrotto, il cloud gaming non funziona – Anche gli sviluppatori non lo sapevano

Il servizio di cloud gaming Google Stadia verrà dismesso all'inizio del prossimo anno. Questo sembra aver convinto troppo poche...