16.5 C
Berlino
mercoledì, Aprile 21, 2021

Confusione sulla nuova mappa CoD Warzone: Mappa degli Urali presumibilmente cancellata

Call of Duty: Warzone dovrebbe ottenere una nuova mappa. Tuttavia, c’è attualmente confusione: Sarà la mappa Ural o Verdansk 2.0? Raccogliamo le voci più importanti.
I fan di Call of Duty attualmente non stanno solo anticipando le correzioni attese per Warzone. Altrettanto eccitante è quale nuova mappa sarà giocabile prossimamente in Battle Royale e quando apparirà. E qui, c’è attualmente un po’ di confusione: Presumibilmente, la vociferata mappa Ural è stata cancellata. Invece, sarà probabilmente Verdansk negli anni ’80.

Di seguito, riassumiamo le informazioni più importanti e le affermazioni che vari insider di CoD hanno condiviso con il pubblico. Tenete a mente che non c’è ancora una conferma ufficiale della nuova mappa.

La prossima mappa della zona di guerra: Qual è lo stato attuale?
Voci sulla mappa Ural: Negli ultimi mesi, sono emerse nuove voci e presunte fughe di notizie per la prossima mappa Warzone dopo Rebirth Island. Secondo queste voci, la mappa Ural dovrebbe essere la più grande nella storia di CoD e offrire partite fino a 250 giocatori contemporaneamente. Abbiamo già raccolto tutte le informazioni per voi:

https://www.global-esports.news/call-of-duty/new-map-for-cod-warzone-all-info-leaks-rumors-about-the-ural-map/

Mappa Ural presumibilmente cancellata: Ora, però, la prossima mappa per Warzone non dovrebbe essere la mappa Ural dopo tutto, per la quale è previsto un rilascio nell’aprile 2021. Secondo vari noti insider di CoD come ModernWarzone e Nanikos, la mappa Ural è stata cancellata o almeno rimandata.

A proposito, la fuga di notizie sulla mappa Ural è stata condivisa per l’ultima volta da Nanikos su Twitter:

Il successo di Warzone probabilmente “non è stato pianificato”: Secondo il reporter di VGC Andy Robinson, la mappa Ural era probabilmente originariamente prevista per Black Ops: Cold War e non per Warzone. Si dice che Activision non abbia necessariamente contato sul continuo successo di Warzone e quindi non abbia originariamente pianificato di integrare Cold War.

Pertanto, la mappa Ural sarebbe diventata il perno di una sorta di “Blackout 2” (la modalità Battle Royale di Black Ops 4). Tuttavia, Activision ha probabilmente deciso di non dividere la comunità di gioco Battle Royale tra due diversi Call of Duty.

Verdansk degli anni ’80 al posto della mappa degli Urali? Secondo le ultime voci sulla nuova mappa Warzone, la nuova mappa Battle Royale sarà una vecchia mappa. Secondo l’ultima fuga di notizie, è prevista una sorta di Verdansk 2.0: Un’importante revisione dovrebbe portare Verdansk negli anni ’80, adattando così la mappa all’ambientazione di Black Ops: Cold War.

Il passato come futuro di Warzone? A proposito, un altro rumor coinciderebbe già con questa fuga di notizie su Warzone: Presumibilmente, il Call of Duty in uscita nel 2021 con il titolo provvisorio “Vanguard” è ambientato ai tempi della seconda guerra mondiale. Secondo Tom Henderson, una mappa della seconda guerra mondiale è prevista anche per Warzone – anche se ModernWarzone contraddice queste affermazioni.

Nuova mappa Warzone prevista con l’inizio della Stagione 3: Indipendentemente da quale nuova mappa sarà alla fine giocabile in Warzone, i fan si aspettano un rilascio il 22 aprile 2021, che è quando la Stagione 3 di Black Ops: Cold War e Warzone avrà inizio. Naturalmente, resteremo sintonizzati per voi.

RELATED ARTICLES

Stay Connected

38FansLike
0FollowersFollow
1FollowersFollow
- Advertisement -

Top Bookmarkers